Università degli Studi di Milano
Università degli Studi di Bologna
Universidad de Sevilla
Association de Recherches Pénales Européennes
IT | EN
Progetto finanziato dalla Commissione Europea JUST/2011/JPEN/AG/2901
inside and outside the criminal process
PEOPLE
BACK
Luca Lupária - Coordinatore del Progetto e Responsabile dell'unità di Milano

Luca Lupária è Professore di Diritto processuale penale nell’Università degli Studi di Milano, dove è altresì titolare della cattedra di Diritto penitenziario.


Laureatosi in Giurisprudenza presso l’Ateneo milanese con la votazione di 110/110 e lode, ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Procedura penale nell’Università degli Studi di Bologna.


Il prof. Lupária vanta una significativa esperienza in materia di vittime di reato, con particolare riferimento ai diritti e ai poteri processuali attribuiti alla persona offesa nei sistemi penali europei. Sull’argomento è stato responsabile nazionale di un programma di ricerca finanziato dalla Commissione Europea e intitolato Protection of the victim in the European criminal systems: the minors as particularly vulnerable victims. Ha curato volumi internazionali sul tema e pubblicato articoli e saggi.


Autore di scritti monografici su temi centrali del processo penale e di oltre sessanta pubblicazioni scientifiche, apparse anche su riviste straniere e volumi internazionali, collabora con periodici giuridici italiani ed europei. È curatore del Codice di procedura penale esplicitato pubblicato dalla casa editrice Giuffrè e di volumi collettanei (recentemente in materia di prova del DNA, responsabilità degli Internet service provider e cybercrime) .


È membro dell’editorial board della rivista Law, Probability and Risk edita dalla Oxford University Press, nonché componente di comitati direttivi o redazionali di riviste giuridiche italiane. È componente del Collegio dei docenti del Corso di dottorato in Diritto processuale penale della Scuola di Dottorato dell’Università degli Studi di Milano.


Relatore in numerosi convegni internazionali (in Argentina, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Perù, ecc.), collabora con 

Università straniere, svolgendo presso le stesse anche periodi di attività accademica come professore invitato.


È membro del Centre for Advanced Studies of Processes and Justice e socio ordinario del Deutsch-italienischen Zentrum für 

europäische Exzellenz.