Università degli Studi di Milano
Università degli Studi di Bologna
Universidad de Sevilla
Association de Recherches Pénales Européennes
IT | EN
Progetto finanziato dalla Commissione Europea JUST/2011/JPEN/AG/2901
inside and outside the criminal process
DOCUMENTS
Direttiva 2004/80/CE

Direttiva 2004/80/CE del Consiglio del 29 aprile 2004 relativa all’indennizzo delle vittime di reato.


Obiettivo della Direttiva è stabilire un sistema di cooperazione tra gli Stati Membri volto a facilitare alle vittime di reati l’accesso a un indennizzo in situazioni transfrontaliere.


Il diritto ad ottenere un equo e adeguato indennizzo per le lesioni subite deve essere riconosciuto indipendentemente dal luogo dell’Unione europea (UE) in cui il reato è stato commesso.

La Direttiva 2004/80/CE contribuisce a tale scopo:

• richiedendo agli Stati membri di prevedere nella rispettiva legislazione nazionale un sistema di indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti commessi nei rispettivi territori;

• istituendo un sistema volto a facilitare alle vittime l’accesso all’indennizzo nelle situazioni transfrontaliere (attraverso la possibilità di fare domanda nello Stato membro di residenza, la designazione di punti di contatto centralizzati negli Stati membri, ecc.).